6853009829783993

Riflessioni

Mio fratello si è sposato a 26 anni. Io al tempo ne avevo 17 e li vedevo così “grandi”… Lavoravano entrambi, un mutuo e dopo qualche anno sono arrivate le mie splendide nipoti. Pensavo che alla loro età, o perlomeno prima dei trenta, anche io avrei avuto una vita completa, realizzata, avviata.Ed eccomi qui, tra un mese 30 anni e nulla
Continua a leggere...

il-favoloso-mondo-di-amelie

Scatole di vita

È strano ma la vita di ognuno di noi potrebbe essere raccontata attraverso scatole di oggetti, comprati, ricevuti, creati… accumulati con l’idea che i ricordi possano rimanere per sempre se, associati a qualcosa che puoi toccare, annusare, custodire. Così, ognuno di noi ha la propria scatola di oggetti che raccontano esperienze vissute, vacanze, relazioni. Relazioni familiari, amicizie, storie d’amore. Scatole
Continua a leggere...

gli-aristogatti-800-x-564

La mia terza vita

Tra qualche ora saranno 33 anni, ed inizierà la mia terza vita. La prima, è finita pochi mesi prima di arrivare all’altare, quando ho capito che aver passato la metà dei miei anni con la stessa persona non era un buon motivo per passarci anche i futuri. Mi sono messa contro al mondo intero perché piaceva a tutti, in un
Continua a leggere...

volo

Wings and Walls

Tutta una vita ad avere paura di crescere, per poi scoprire che era proprio quello, il segreto della felicità. Ma dirlo prima, no?! Eccallà, a dicembre sono trentahehmungnque, sono nel club dei Trentenni già da un po’, la felicità è arrivata, ma non era quella che pensavo. Hai presente quando fai un acquisto su Amazon? Ci pensi, valuti, studi le alternative, confronti i prezzi, poi vai. Aggiungi
Continua a leggere...

schermata-2016-11-18-alle-17-56-00

A 30 anni preferiamo gli IMPERFETTI. Completamente.

Tra le mille cose che ho capito a 30 anni una su tutte risulta essere la più sconvolgente. E la più vera. Ho capito di preferire l’imperfezione alla perfezione. La verità piuttosto che l’artefatto, la persona piuttosto che il personaggio, la stonatura piuttosto che l’intonazione.  E me ne sono convinta ancora di più ieri sera, dopo essere stata all’ennesimo concerto
Continua a leggere...