Photo by Sébastien Marchand on Unsplash

33 anni e un nuovo inizio

A 30 anni mi sposo, con la persona con cui stavo da quasi 10 anni, con la persona perfetta, che sembrava non avere difetti, con l’uomo che era al mio fianco da tanto tempo. Sembrava già tutto scritto, doveva andare così. Dopo un po’, come da manuale, arriva il figlio che ho tanto desiderato. La famiglia perfetta.
Ma mancava qualcosa di fondamentale, mancavo io, e nessuno se ne accorgeva.
Perché è facile indossare maschere, ma è molto più difficile toglierle.
Photo by Jessica Rockowitz on Unsplash

Photo by Jessica Rockowitz on Unsplash

E un bel giorno arriva la diagnosi per me di un tumore. E lì crolla il palco. Giù tutte le maschere, perché è nel momento del bisogno che si vedono le persone che vogliono restare al tuo fianco.
Lotto con tutta me stessa. E ne esco, non totalmente, ma ne esco e ricomincio a vivere.
E una frase che una volta lessi per sbaglio mi rimbomba nella testa da allora :
“Pensavo di essere così vicina alla morte, ed invece ero più vicina alla vita come non lo sono mai stata”.
Photo by freestocks.org on Unsplash

Photo by freestocks.org on Unsplash

Ed ora mi ritrovo sola, con mio figlio che è la mia forza, e a lottare. A lottare per stare bene e a lottare per una separazione con una persona rivelatasi un mostro.
Era bello crederci. Ma le favole non esistono, o meglio esistono, ma bisogna aprire gli occhi, bisogna capire chi si ha al proprio fianco, non fidarsi mai del lupo travestito da agnellino.
In tutto ciò, sono felice.
Photo by Roksolana Zasiadko on Unsplash

Photo by Roksolana Zasiadko on Unsplash

Sono felice perché ho davanti una vita. Dovrò combattere, ma ho la speranza che tutto vada per il meglio e che anch’io potrò essere finalmente me stessa abbandonano i pregiudizi che purtroppo tutti noi abbiamo.

E quindi, parola d’ordine INIZIARE!
Si inizia di nuovo, a 33 anni.
La vita ci prende un po’ in giro ma noi ridiamoci assieme.
S.
itrentenni@gmail.com
itrentenni

itrentenni

Questo spazio è dedicato alle vostre storie.
Riflessioni, propositi, affanni, sogni, ricordi, speranze, cicatrici, obiettivi, preoccupazioni, desideri. Parole sparse, pensieri e riflessioni. Voglia di raccontarsi o semplicemente di sentirsi come a casa.
Scriveteci a itrentenni@gmail.com
itrentenni

Latest posts by itrentenni (see all)