36-003

+36

36 anni da qualche giorno.
Sulla terza torta ho scritto 33 con la candelina rosa di quando avevo 6 anni, voi direte, come la terza torta?
Eh sì, perché dopo i 30 non puoi fare un solo compleanno, c’è il compleanno con le amiche che ci metti un anno per l’altro a radunare, c’è il compleanno con il marito e le coppie ed infine c’è il compleanno con mamma e papà.
No, io 36, proprio non ce l’ho fatta a dirlo al pasticcere, tre torte uguali, stessi gusti, crema pasticcera e cioccolato, tre decorazioni uguali e quindi sempre 33 anni. Ormai non chiede più mi sorride e basta.
5-15
Perché  36 anni il mio cervello proprio non li elabora. Li vede ma fa finta di niente tanto ormai è abituato a rispondere a comando, ma un lavoro fisso no? sei ingrassata non sarai mica ”finalmente” incinta? Signora?
No, non mi chiamare Signora che sono di poco più grande di te (a un 20enne). Che poi, ho scoperto, che il Signora è solo perché sono sposata perché, i parenti, quando vogliono, non ti lasciano vivere credetemi e ti sposi più per loro che per te stessa.
Forse già da un po’ il mio cervello ha iniziato ad elaborare la realtà, una realtà che non volevo ammettere, il tempo passa velocissimo mentre, il metabolismo, non tiene il passo, figli non ne voglio, mio marito sì, sarò egoista ma ogni giorno devo vivere nel mondo reale delle donne trentenni e i figli non sono compresi, pensi più al divano che a chiamare tua madre la sera, pensi che vorresti tanto uscire il venerdì sera, ma poi il sabato mattina lavori e chi si strucca poi alle 2? Ma che le 2 di notte? chi ci arriva più!
763Perché se non ti strucchi poi è un casino e dove lo mettiamo il mito dei brufoli che a 30 anni vanno via?
Insomma a 30 anni è come se ne avessi 8 quando scopri che Babbo Natale non esiste ed erano la mamma o il papà a bere il bicchiere di latte e mangiare il pan di stelle.
Ecco lo shock è uguale, stesso trauma!
Il problema è che tu, le idee, finalmente ce le hai ben chiare su chi sei e cosa vuoi, ma ti dici e adesso, cosa faccio? Parto?
Accetto quella proposta di lavoro all’estero che tanto desidero? Ma poi devo divorziare sicuro.. Ma sapete la cosa più bella che c’è?
2
 É la scoperta che a 30 anni stai bene con te stessa, stai bene quando la casa è tutta per te e puoi mangiare la pizza e bere la birra sul divano, e per una sera fai lo sgarro alla dieta, per poi negare fino alla morte davanti alla nutrizionista, sempre per la storia che il metabolismo ha i suoi tempi… guardarti finalmente il film che hai registrato 20 giorni prima che fa schifo a tuo marito e poi addormentarti inesorabilmente appena inizia, oppure passare la serata a fare la SPA, e la maschera per purificare, poi quella per idratare, poi quella anti-age, e quella che pialla la ruga e previene la seconda.
E poi ti scrivono le amiche single.. e tu dici ”ragazze vi amo ma stasera amo di più me stessa”.B.
itrentenni@gmail.com
itrentenni

itrentenni

Questo spazio è dedicato alle vostre storie.
Riflessioni, propositi, affanni, sogni, ricordi, speranze, cicatrici, obiettivi, preoccupazioni, desideri. Parole sparse, pensieri e riflessioni. Voglia di raccontarsi o semplicemente di sentirsi come a casa.
Scriveteci a itrentenni@gmail.com
itrentenni

Latest posts by itrentenni (see all)