Notice: Undefined offset: 1 in /home/itrentenni/public_html/wp-content/themes/vivid/inc/custom-functions.php on line 429

I Trentenni

Questo spazio è dedicato alle vostre storie. Riflessioni, propositi, affanni, sogni, ricordi, speranze, cicatrici, obiettivi, preoccupazioni, desideri. Parole sparse, pensieri e riflessioni. Voglia di raccontarsi o semplicemente di sentirsi come a casa. Scriveteci a itrentenni@gmail.com

All articles by I Trentenni

 

Scegliete l’amore sempre

Sono arrivata alla soglia dei miei 30 anni con un progetto ben definito in cui mi ci ero ritrovata dentro ma che probabilmente non avevo scelto. Un lavoro sicuro, un relazione di 10 anni e l’idea di un futuro e di una casa insieme ad un uomo che probabilmente non amavo più. Ho avuto paura, ho passato giornate intere a
Continua a leggere...  

30 è un numero, I Trent’anni sono uno stato mentale

I nostri nonni avevano trent’anni a 15 anni, i nostri genitori a 20/23 e noi? Io ho avuto trent’anni quattro volte: A 27 anni: dopo aver conquistato le Americhe ho capito che il fuso orario andava bene solo per le vacanze; A 28 anni: il primo lavoro serio e una vita regolare, fin quando è arrivato anche il primo licenziamento
Continua a leggere...  

La sera che ho scoperto di essere felice

E poi ci sono quelle sere che lavori fino a tardi, ti fermi a fare la spesa, la metti via mentre scaldi in forno una pizza surgelata (rigorosamente integrale, perché sei convinta che non faccia ingrassare), e sai che dovrai ancora sistemare casa perché domani viene la signora delle pulizie (paradosso che poche capiranno!) e lavorare ancora per preparare una
Continua a leggere...  

La vita ricomincia a 34 anni

La mezzanotte del mio trentesimo compleanno me la ricordo come fosse ieri… ero seduta sulla riva della Senna con il ragazzo di cui ero perdutamente innamorata che imbracciava una chitarra e mi cantava “tanti auguri a te”, progettavamo di andare a vivere insieme, dopo anni che stavamo insieme, appena usciti da una brutta crisi e con tanta voglia di ricominciare
Continua a leggere...  

Cosa farò da grande?

A 30 anni il tempo lo senti sulla schiena, inevitabilmente inizia a pesare proprio come quello zaino dell’Invicta pieno di libri. Eravamo la generazione della scoliosi, della ginnastica correttiva! Io, onestamente, avevo lo zaino “Seventy”, perché quello Seven non se lo poteva permettere la mia famiglia…lo adoravo! Ed ero già una bambina forte… ”Ti pesa lo zaino dell’Invicta?” il bambino
Continua a leggere...  

34 anni: alla ricerca della spontaneità perduta

Ho 34 anni e solo da pochi mesi sto imparando a vedere chi sono realmente. Non sono una mamma (seppur mi piacerebbe, un giorno, esserlo) e quindi, almeno per ora, mi accontento di essere una zia e mi godo questa gioia che la vita mi dà. Sono stata una bambina, poi un’adolescente, poi una donna solare e amante delle persone.
Continua a leggere...  

Non ancora trenta

In realtà non ho ancora trent’anni, ne ho ventotto. Potreste pensare che allora non vale, che devo aspettare i trenta: “belli i miei ventotto anni” oppure “mamma mia non farmeli ricordare” ma se sono qui a scrivervi, un motivo c’è ed ora ve lo spiego. Sono la più grande del mio giro d’amicizie e del mio ragazzo, sarò quindi la prima
Continua a leggere...  

Trent’anni

I trent’anni sono uno spartiacque fondamentale nella vita di una persona. Ti accorgi strada facendo che tante cose sono cambiate rispetto a 10 anni prima e non fai in tempo a rendertene conto. A trent’anni cambiano un sacco di cose, cambia forse tutto e ci metti sempre un bel po’ a riordinare la vita. Pensieri, idee, visione del mondo, progetti
Continua a leggere...  

Sappiamo davvero riconoscere ciò che meritiamo?

I desideri nella vita sono tanti: vorrei uscire con Luca, vorrei lavorare per quell’azienda, vorrei entrare in una 42. Sognare ad occhi aperti è stata la costante della mia vita. Un punto fermo sul quale, ormai trentunenne, non sono disposta a rinunciare. Mi accompagna nel dormiveglia del mattino come negli sbadigli assonnati della sera. Fantastico davanti a un caffè come
Continua a leggere...  

Magari domani resto

Ho sempre avuto svariate opinioni di me nel corso dei miei 32 anni, opinioni che soprattutto nei primi anni della mia vita ho fatto mie solo perché gli altri le avevano. Tutti pensavano che a questa età ormai sarei stata sposata con prole, moglie perfetta e donna di casa. Per un po’ di tempo quando era una bambina timida, cicciottella
Continua a leggere...  

Tempus Fugit

Premessa: io di fisica non c’ho mai capito una mazza. Ho sempre guardato con incredula ammirazione quelle persone dotate della, per me, straordinaria capacità di decifrare i misteri del mondo tramite una formula o, viceversa, di vedere in una formula tutta la maestosità dei fenomeni dell’universo. Questa capacità io non l’ho mai avuta. Al liceo imparavo queste benedette formule a
Continua a leggere...  

Trentaquattro anni e si ricomncia

Eccomi qui, 34 anni tra qualche mese… In men che non si dica, sono diventato un uomo. Avevano ragione i professori a dire che dopo il quinto anno superiore, il tempo sarebbe volato. Mi ritrovo a scrivere queste poche parole, tra mille pensieri, al parco sotto casa, compagno di mille avventure, di mille ricordi, di mille battaglie. Di nuovo tutto da ricominciare.
Continua a leggere...  

Innamorarsi a trent’anni è un casino

É successo. 30 anni da una manciata di mesi ed eccolo lì, un possibile, possibilissimo amore. Si sa, quando non ci pensi (e forse non ci speri più) arriva e ti travolge. Ma ora, dopo anni da single e un bel po’ di esperienza, innamorarsi non è mica così facile. Perché, oh, a 30 anni si complica tutto, tanto. Perché sei
Continua a leggere...  

Nove consigli alla me stessa ventunenne

Domani compio 31 anni e mi sono messa a pensare ad un decennio fa, in particolare nel momento esatto in cui di anni ne stavo celebrando ventuno; mi ricordo che un tizio, tra i bagordi di una festa a base di drink annacquati e finger food dalla qualità che definire discreta è un eufemismo, mi ha detto tra il serio ed
Continua a leggere...  

L’insostenibile leggerezza dei trenta

Non so quanti di voi si ritroveranno nelle mie parole ma l’importante per me è poterle lasciare nero su bianco.  Non sono ancora arrivata ufficialmente al traguardo che inizia con “t” e finisce con “enta” ma poco ci manca. Tra un mese esatto avrò compiuto ventinove anni e potrà iniziare il vero conto alla rovescia. Non è tanto l’età che
Continua a leggere...  

Della Decadenza

Non te ne accorgi subito, di solito è un processo graduale, è la Natura che vuole così. Solo che tu te ne rendi conto all’improvviso. Ora, Mi verrebbe da dirti che è perchè certi segnali lampanti del fenomeno di cui tra poco parleremo, appaiono all’improvviso. La verità invece, è che anche tu, come me, sei rincoglionita. Oh, càpita. Tu, però, non te ne crucciare, perchè c’è sempre
Continua a leggere...  

Lettera al mio futuro compagno

Ciao, futuro compagno di vita. Come stai? Spero che, ovunque tu sia, tu stia facendo un profondo lavoro su te stesso in attesa di conoscerci. Cerco di immaginare come tu sia fatto ma non sempre ci riesco, sai? Penso che alle volte mi piacerebbe tanto sognarti. Magari dimenticandomi del sogno al mattino successivo ma con la chiara consapevolezza di averti
Continua a leggere...  

30 anni: donna

Tempo fa ho letto la risposta di Aldo Cazzullo ad una giovane mamma. Una donna che è mamma è più forte. Perchè dà la Vita. Bello. Io ci credo, e l’ho visto negli occhi e nello spirito delle poche giovani mamme che conosco. E mi sono chiesta: “È importante che un giornale come Il Corriere della Sera metta in prima pagina
Continua a leggere...  

Rinunciare ad un sogno

Ho 30 anni e non ho mai sognato di sposarmi. Ero una di  quelle bambine che schifava i bacetti, le principesse, gli abiti bianchi e l’amore eterno. Per dire, beh, alle elementari le bambine collezionavano odiosi bambolotti cicciotti che mi pare si chiamassero “I coccolotti” o qualcosa di simile. Io giocavo a “mucca pazza”, anzi, per dirla tutta: io facevo
Continua a leggere...  

Quando i tuoi fallimenti, sono il tuo punto di forza

Sono Sabrina, ho appena compiuto 34 anni, vengo da una famiglia con una marea di problemi  (di quelli che pensi “ma ti pare che può succedere a me?”…e succede… e come se succede!!). Malgrado tutto posso ritenermi fortunata per l’amore e l’unione che non sono mai venuti meno. Mi sono sposata a 21 anni e divorziata a 25, dopo ho
Continua a leggere...  

Quasi trent’anni

Manca ancora qualche mese ai miei trent’anni, ma io ho sempre avuto fretta, ho sempre avuto l’ansia di organizzarmi, di prepararmi ai traguardi della vita per non farmi trovare impreparata. Ho vissuto l’Università con relativa tranquillità. Era dura essere sempre in pari con gli esami, sentirmi inadeguata davanti a chi aveva tutti trenta. Ma ero dentro un percorso, avevo gli
Continua a leggere...  

L’essenziale per me, a trent’anni

Sabato mattina. Fuori nevica e io mi metto comoda, al caldo, un po’ di buona musica in sottofondo e scrivo. “L’Essenziale” di Mengoni, canzone che avrò ascoltato centinaia di volte, oggi cattura la mia attenzione. In queste frasi, Marco mi rammenta che effettivamente esiste un modo vero per vivere la vita, le passioni e l’amore. Basterebbe tornare alle origini, alla
Continua a leggere...  

Ben mi sta!

Qualche anno prima dei fatidici 30 ho rincontrato una persona della mia infanzia che è poi diventato il mio fidanzato.Avevo grandi aspettative sul nostro futuro insieme. Ma mi sbagliavo. Dopo tantissimi momenti ed esperienze condivise, ho realizzato che non era la persona giusta per me e ci siamo lasciati.Come succede alla maggior parte di noi ragazze, avevo stupidamente messo da
Continua a leggere...  

Scegliere di sorridere

“Ho riletto un pensiero che ho scritto 7 anni fa. Parlavo delle cose più dolorose, del silenzio più sofferto, della mia tristezza più profonda in un modo così dolce che mi sono data una lezione da sola. Quante lezioni può impartirti una vita? Non ne ho idea. Io, a volte, mi sento solo 27 anni. Altri me ne sento già
Continua a leggere...  

A te che sei diventato padre

Ragazzo mio, che non sei mai stato mio. Ti scrivo sapendo benissimo che non leggerai mai quello che ho da dirti perchè so che resterà per sempre mio. Oggi guardavo Beverly Hills, non ne saresti sorpreso, conoscendo la mia propensione per il passato e ho sentito Kelly dire a Dylan: “Perché devi essere sempre così diverso dagli altri?” Beh, ho pensato
Continua a leggere...  

Voltare pagina

33 anni…single da 3 mesi dopo una convivenza di otto anni e mezzo con quello che credevo fosse l’uomo della mia vita, il principe azzurro che avevo tanto aspettato dopo mille amori sbagliati, malati, tossici! Il mondo è crollato una sera di inizio estate davanti al lume di una candela…il cuore ha fatto ‘crac’ ma l’ha fatto davvero, mica così
Continua a leggere...  

Mancano pochi mesi ai 30 anni e io penso ai colori

“Ho ereditato da mia mamma la passione per le stanze decorate in tinta. Quando ero adolescente la mia camera era tutta gialla e bianca: a righe gialle erano il copriletto, le tende e i tanti cuscini dove mi appoggiavo a pensare alle litigate tra amici e alle incomprensioni in famiglia; le candele e i soprammobili richiamavano i colori del sole
Continua a leggere...  

Brilla della tua luce

Trent’anni quest’anno, un traguardo, un numero tondo… un anno che può coincidere con il primo bilancio della tua vita, su cosa hai conquistato, cosa hai raggiunto e quali sono i tuoi obiettivi per il tuo futuro. Adesso, perché a vent’anni forse sei ancora immatura, non hai ancora la consapevolezza di te stessa. Tante volte, quando ero piccola, chiudevo gli occhi e immaginavo
Continua a leggere...  

I trenta vs i miei 30

“30 anni: E cosa fai nella vita? Di che ti occupi? Lavori? La casa? Vivi da sola? Ce l’hai il ragazzo? Convivete o avete progetti? Pensi di sposarti e fare figli?” Se pensi a cosa rispondere, pensi che a stento riesci a badare a te stessa ma ci provi, con un sorriso di circostanza e un po’ di imbarazzo rispondi “eh,
Continua a leggere...  

Ritrovamenti

Nelle grandi pulizie ho ritrovato le Smemorande (dal 1998 al 2002). Le grandi pulizie si sono rivelate piccolissime, praticamente inesistenti, perché davanti a certe mattonelle di storia contemporanea non puoi far finta di niente. Quindi gambe incrociate e quindici anni per sempre. Carrozzoni di cuori, “forever and ever” in ogni dove, “tvukdb” a riprova di tutte le kappa per cui,
Continua a leggere...  

E se non fosse andata così?

La domanda nell’oggetto è quella che mi tormenta da 3 anni a questa parte. Mi presento, sono M.,ho 31 anni, un marito, un figlio di quasi 4, una casa, un mutuo, una macchina e un esaurimento nervoso che sta per mangiarmi viva. Quando ho finito le superiori, ero la classica figlia su cui si ripongono le speranze. Educata, brava a scuola,
Continua a leggere...  

32 anni e una vita più o meno come l’avevo immaginata

Sposata, in cerca di costruire una famiglia, un lavoro che va ad alti e bassi e che mi fa rimpiangere, a volte più a volte meno, quell’ aereo mai preso dopo la laurea, l’aereo verso l’avventura. Non ho rimpianti, sia chiaro. Oggi sto bene e sono soddisfatta di quella che è la mia vita, ma, quel “ma” è rimasto lì,
Continua a leggere...  

Quasi trentenne

Io 30 anni non li ho ancora, ma li temo come si teme a Maggio la prova costume. Ho un lavoro che sembrava essere destinato a me per fattori astrali ancora indecifrabili, ma che per ora non sento mio! Avevo un fidanzato che, al contrario di me, almeno sui documenti, risulta essere dell’84 ma che si fa ancora comprare, lavare
Continua a leggere...  

Trent’anni di lotta

Che bella questa pagina di noi trentenni (io sono già nei 31) eppure l’anno dei trenta, quello appena passato, è l’anno più bello e doloroso ma allo stesso tempo importante della mia vita. Mi sono accorta che arrivata ai 30 avevo tante, forse troppe cicatrici da affrontare. La scelta più giusta fatta quest’anno è stata quella di andare da una psicologa
Continua a leggere...  

Trent’anni per davvero

Trentadue anni…ma quando mi chiedono quanti anni hai, mi limito a dire 30. I 30 che per me sono stati già un mezzo trauma: perché ad un certo punto mi sono accorta di essere cresciuta e di averli per davvero. A 20 era tutta una corsa: finisci gli esami, laureati, specializzati. Sono fuggita all’estero, dove, al contrario di quanti molti pensano,
Continua a leggere...  

Alla me stessa di qualche anno fa

I vent’anni sono stati come la premessa di un sogno, all’inizio sembrava tutto perfetto: il giro di amicizie di sempre, la laurea, un fidanzato, un lavoro, insomma tutto quello che una ragazza di oggi possa desiderare. La quotidianità non è sempre rose e fiori. Ci sono i momenti belli in cui tutto procede a gonfie vele, in cui tutto ti
Continua a leggere...  

Help me!

Ho 30 anni e ora il mio compagno vuole un bambino.No, non è affatto una buona notizia.Stiamo insieme da oltre un decennio e io speravo che questo momento non sarebbe mai arrivato.Questo naturalmente perché io, figli non ne voglio.Non arrivate a conclusioni affrettate, non mi sono svegliata dopo 12 anni di relazione scoprendo all’improvviso di non volere bambini, io figli
Continua a leggere...  

Trentadue: 3 2

In effetti presi separati questi numeri mi piacciono molto, perché invece stridono quando sono così vicini?! In fondo, gli anni in cui ho avuto un’età pari sono quelli che ho sempre amato di più. Il primo bacio, la mia prima volta, il primo lavoro serio e tanti altri tipi di soddisfazioni e di esperienze le ho vissute durante quegli anni.
Continua a leggere...  

I trent’anni sono solo l’inizio

Pochi mesi fa il temuto 3 è arrivato, già da mesi preoccupata di dover dire e pensare: “Ho 30 anni”. I problemi ci sono, in primis il fatto che dopo la laurea non ho ancora trovato un lavoro stabile e faccio esperienze di pochi mesi di qua e di là, ho passato un anno preoccupata per questo aspetto e non
Continua a leggere...  

Cosa ho capito in questi 30 anni?

Ho capito che qualsiasi cosa o persona che non rispetta i miei sogni non merita che io li condivida con lei. Ho capito che le mie battaglie e le mie speranze valgono molto più del giudizio di qualunque persona. Ho capito molte delle sfaccettature dell’amore, e ho capito che ancora adesso, come 15 anni fa cerchiamo quelle strette allo stomaco
Continua a leggere...  

DON’T THINK TOO MUCH

Un foglio di carta, qualche firma e tanta amarezza per archiviare la mia vita lavorativa degli ultimi 10 anni, chiusa tra le mura di un ufficio troppo soffocante.Un visto elettronico approvato in pochi minuti e un biglietto aereo di sola andata hanno sbriciolato quelle mura che pensavo incrollabili.Una decisione di impulso, come sono sempre state tutte le decisioni della mia
Continua a leggere...  

Lentamente

Ho superato i 30 da 2 anni. Ai miei 30 mi sono divertita tantissimo: ho provato la magnifica sensazione dell’avere in mano la propria vita. Sono andata finalmente a vivere da sola nonostante avessi un lavoro stabile da anni, mi sono ritrovata single dopo 10 anni di relazione, ho cambiato lavoro, conosciuto un altro ragazzo…insomma mi sono rimessa in gioco!
Continua a leggere...  

Trent’anni e un cambiamento più grande di te

Vivi in un piccolo paesino del sud, sei circondata dagli amici di una vita, hai una famiglia che adori, un fidanzato stupendo e un lavoretto per tirare avanti. Non è un lavoro stabile, ma ti piace, e si tira avanti. Una bella vita insomma, Forse un po’ statica, ma ti sta bene. Unica pecca: vivi ancora con i tuoi perché
Continua a leggere...  

I miei 30 anni +3

Trentatré anni ancora da compiere all’anagrafe, ma non mi pare di averne così tanti. Mi guardo intorno ed ancora mi stupisco di coetanei su facebook che si sposano o hanno figli. La mia mammina ogni tanto mi sveglia da questo torpore tardo adolescenziale ricordandomi che: “Guarda che sei tu quella anomala, alla tua età è normale che altri vogliano costruirsi un
Continua a leggere...  

Quando il touch era una cosa vera

Linger dei mitici Cranberries mi ronza nella mente da quando ho appreso della morte di Dolores O’ Riordan. Per quanto, forse, testo e significato non c’entrino assolutamente nulla con le sensazioni che mi provoca la musica, ogni singola nota mi riporta indietro all’età dell’innocenza, quando tutto sembrava fermo semplicemente perché possedevi l’infinità del tempo davanti a te. E sentivi dentro quella
Continua a leggere...  

La consapevolezza dei 30 anni

Chi mi conosce bene sa che nonostante sia single da un po‘ mi sono portata dentro un uomo che è stato il più importante della mia vita, ma che ad oggi, dopo avermi abbandonato per ben due volte ho dovuto lasciare andare via definitivamente. Perché non si può obbligare nessuno ad amarti e soprattutto non puoi dare a nessuno il
Continua a leggere...  

30 anni e non accontentarsi

È successo poco più di un anno fa: non era un momento bello della mia vita, stavo salutando per l’ultima volta la mia nonna, quando qualcosa dentro me è cambiato. Ho sempre voluto pensare che lei avesse voluto darmi il suo ultimo saggio consiglio: “NON TI ACCONTENTARE”. Ho avuto bisogno di qualche mese per capire, prendere consapevolezza e seguire quel
Continua a leggere...  

La rabbia dei trent’anni

Ho la sensazione che mi stia indurendo troppo e che all’età di 32 anni mi stia creando una corazza che credo sarà sul serio impegnativo abbandonare. Sto iniziando a diventare troppo diffidente e a convincermi che non sempre nella vita delle persone possa esistere la  possibilità di vivere l’amore di coppia,  sto cercando di capire quando ho iniziato a pensarla
Continua a leggere...  

Trent’anni e cambiare rotta

Sono, si può dire, una “neo-trentenne”, ma già da poco prima di spegnere le fatidiche candeline in quella splendida red velvet decorata in pasta di zucchero, ho iniziato a sentire una sorta di “peso” alle mie spalle; c’è chi lo chiama “il peso delle responsabilità”, chi “orologio biologico”, chi semplicemente “a 30 anni ancora così stai?”.E questo peso lo trascino
Continua a leggere...  

30+1

E a 30+1 sei riuscita a capire cosa vuoi fare? Cosa vuoi? Beh… Assolutamente no! Il mio carattere è stato sempre irrequieto e tutti pensavano, che arrivata a “questa età”, le cose DOVEVANO cambiare ed invece… È cambiato solo il mio modo di adattarmi. Sono più consapevole di me, di quello che voglio o non voglio. E anche se tutti
Continua a leggere...