Photo by Giulia Bertelli on Unsplash

Help me!

Ho 30 anni e ora il mio compagno vuole un bambino.
No, non è affatto una buona notizia.
Stiamo insieme da oltre un decennio e io speravo che questo momento non sarebbe mai arrivato.
Questo naturalmente perché io, figli non ne voglio.
Non arrivate a conclusioni affrettate, non mi sono svegliata dopo 12 anni di relazione scoprendo all’improvviso di non volere bambini, io figli non ne ho mai voluti, lo so da sempre e dal primo giorno insieme lo sa anche lui.

Photo by Christiana Rivers on Unsplash

Photo by Christiana Rivers on Unsplash

Sono piena di rabbia, perché non avrebbe dovuto sottovalutare le mie parole, costanti nel tempo, perché dovevo aspettarmelo, perché non ho nessun tipo di supporto dalle persone care che se ne escono brillantemente con: “prova”.
Come se fosse un drink o un abito di una taglia diversa.
Come se un bambino fosse un giocattolo.
Come se la mia vita non meritasse la mia scelta.

Photo by Christian Stahl on Unsplash

Photo by Christian Stahl on Unsplash

E ora devo lasciarlo, l’uomo che amo, la mano che cerco nei miei giorni, gli occhi nei quali ha valore il mio riflesso.
Devo lasciarlo perché lo amo, devo lasciarlo perché mi amo.
E non posso condannarlo a rinunciare al suo splendido desiderio, e non posso diventare genitore senza desiderare di essere madre.
E non posso avere un bambino per costringerlo al mio odio, o alla mia rabbia o al mio rancore, per esserci lui invece dei miei viaggi, del mio lavoro e dei miei sogni.

Photo by Natalie Collins on Unsplash

Photo by Natalie Collins on Unsplash

Nessun bambino meriterebbe una madre così, io non vorrei essere mai una madre così, e non voglio essere una compagna frustrata e infelice e nessuno dovrebbe o vorrebbe essere il compagno di una donna frustrata e infelice.
L’amore a volte porta esattamente lì, dove assolutamente non volevi mai andare.

Anonimo
itrentenni@gmail.com

itrentenni

itrentenni

Questo spazio è dedicato alle vostre storie.
Riflessioni, propositi, affanni, sogni, ricordi, speranze, cicatrici, obiettivi, preoccupazioni, desideri. Parole sparse, pensieri e riflessioni. Voglia di raccontarsi o semplicemente di sentirsi come a casa.
Scriveteci a itrentenni@gmail.com
itrentenni

Latest posts by itrentenni (see all)