sogni_web

Lasciatemi sognare ancora

È da qualche tempo che mi sveglio e l’ansia mi accompagna.
Gli ultimi mesi da ventenne, prima del fatidico passaggio agli “enta” mi spaventano da morire.
Non so esattamente cosa sia, è che io mi immaginavo diversa… una casa, un marito, un figlio, un lavoro stabile e invece, qualche mese fa ho deciso che per il 2017 sarebbe stato l’anno del cambiamento, ho deciso che non era più il tempo di “aspettiamo ciò che succede”… così ho fatto le valigie ed ho lasciato tutto, per una città che nemmeno da turista avevo amato, per lanciare l’ennesima sfida a me stessa, giusto per confermare ancora una volta, che sono io la mia peggior nemica.
StaserainTV_BrideWars_FilminTVHo ricostruito tutto, ho pianto serate intere e ho messo altri mattoni su quella vita che era crollata.
Già, ho dovuto ricominciare dalle fondamenta, che mi sono venute meno quando non ero ancora pronta… semmai ci sia un giorno per esserlo.
Da allora ho cambiato casa, amici, modo di pensare, da allora non ricordo bene cosa sia successo, ma so che sono qui, alla soglia dei 30, con la forza di una donna e la paura di una bambina, che in fondo così in fretta non voleva crescere.
Vivo nell’eterno bivio tra il “guarda, dove sei arrivata da sola” e il “eh però potevi fare di più”
DJwmw-5XcAA4V_-
Sono io, l’eterna insoddisfatta, che pretende di avere sempre il 100% da se stessa, senza chiedere aiuto, ma che immancabilmente crolla, perché quella bambina un po’ spaventata, vive sempre in me.
Però devo ringraziare quella stessa bimbetta se oggi, tra i ragionamenti razionali, l’offerta di un lavoro più o meno stabile, scelgo me e la mia felicità.
Sono spaventata?
Da morire, sono adulta, dovrei posare l’ascia di guerra ed accontentarmi, smettendola di inseguire sogni… perché non è più momento.
La lotta tra la donna e la bambina, non so chi la vincerà mai, ma io, beh immagino ancora come vorrei essere…
photo-1429277158984-614d155e0017-1024x683
Mi vedo lí, tra un orso, un delfino, un coccodrillo, un figlio da crescere, il mio famoso chioschetto sulla spiaggia (perchè prima o poi poserò lo stetoscopio per vendere il cocco e il mojito a Tenerife) tra i libri di Harry Potter, e le canzoni Disney, con il compagno di sempre che non mette freno alla mia follia pur di vedermi sorridere, amici sinceri, una famiglia con cui condividere tutto questo.
Si, lasciatemi mettere un altro mattoncino a quel castello incasinato della mia vita, lasciatemelo colorare come faccio con i miei capelli, nella speranza di vederlo spensierato, nascondendo il casino che c’è dentro.
Tra qualche mese avrò 30 anni, ma lasciatemi fare ancora una volta le valigie senza giudicare perchè sono stanca di avere rimpianti.
iStock_91684663_SMALL
Ora ho bisogno di amarmi, prima di amare qualcun altro.
Ora avrei bisogno di sentire ancora quella mano che mi guida, prima che la mia possa fare altrettanto…e cerco di trovarla in uno sconosciuto, pur sapendo che è impossibile.
Il mio 2017 ancora deve finire, così come i cambiamenti che arriveranno ancora.
Sono grande, ma non abbastanza per aver paura di rimettermi  in gioco.
Ho quasi 30 anni, ma lasciatemi sognare ancora.
Marcella
itrentenni@gmail.com
itrentenni

itrentenni

Questo spazio è dedicato alle vostre storie.
Riflessioni, propositi, affanni, sogni, ricordi, speranze, cicatrici, obiettivi, preoccupazioni, desideri. Parole sparse, pensieri e riflessioni. Voglia di raccontarsi o semplicemente di sentirsi come a casa.
Scriveteci a itrentenni@gmail.com
itrentenni

Latest posts by itrentenni (see all)