Photo by rawpixel on Unsplash

Lettera a un presidente del sud

Buongiorno Presidente della Regione,
prima di scriverle ci ho pensato seriamente, ma una cosa gliela voglio dire ugualmente perché ce l’ho qui sul gozzone.
Concordo pienamente con lei, nel ritenere irresponsabile chi, in preda al panico da coronavirus, nella notte di sabato ha preso un treno, un bus, un passaggio in auto per tornare giù.
Capisco e condivido il suo pensiero.
Non condivido il modo in cui ha espresso il suo appello.

Photo by Anthony Tran on Unsplash

Photo by Anthony Tran on Unsplash

Il sud, prima ancora di essere un luogo, è un modo di essere.
È il: “Uè”, quando incontri qualcuno.
È il: “Andiamo a prendere un caffè così mi racconti”.
È il: “Quando scendo dobbiamo recuperare il tempo perso”.
Nel suo messaggio niente di questo era presente.
Solo paura e spirito di sopravvivenza.
Ha completamente dimenticato di stare parlando ai tanti Michele/a, Antonio/nietta, Giuseppe, Giovanni, Carmela, Ciri…
Quei nomi che qui al nord ci ricordano e ci aiutano a capire di essere il terrone di qualcun altro.

Photo by Samuel Ferrara on Unsplash

Photo by Samuel Ferrara on Unsplash

Il suo messaggio ci ha fatto solo sentire non voluti… per la seconda volta!
Ci ha fatto sentire quelli sacrificali per salvare la maggioranza.
Eh già! C’è stata una prima volta. Quando ci ha costretto a fare una valigia e andarcene per trovare un futuro migliore.
Si ricordi di noi – quando l’emergenza sarà rientrata – perché io, come altre migliaia di miei corregionali, resto al nord per salvaguardare chi al sud è rimasto, nonostante tutto. Facendocela.

pexels-photo-374703

pexels-photo-374703

Io resto al nord, col suono continuo dell’ambulanza, il timore di contrarre il virus andando a fare la spesa e il coraggio di rassicurare mia madre e mio padre sul fatto che tutto va bene e andrà bene, in un doppio sforzo psicologico.
Io resto al nord, a casa, non mollo e mi ripeto che #tuttoandrabene.
Si ricordi di noi, Presidente, quando l’emergenza sarà rientrata e torneremo a casa per fare festa con chi amiamo!

Antonietta
itrentenni@gmail.com

itrentenni

itrentenni

Questo spazio è dedicato alle vostre storie.
Riflessioni, propositi, affanni, sogni, ricordi, speranze, cicatrici, obiettivi, preoccupazioni, desideri. Parole sparse, pensieri e riflessioni. Voglia di raccontarsi o semplicemente di sentirsi come a casa.
Scriveteci a itrentenni@gmail.com
itrentenni

Latest posts by itrentenni (see all)