joshua-coleman-VPTREFPC1jc-unsplash

Trentenne anche io

Mancano pochi minuti, e sarò tra i trentenni anch’io.
Incredibile come dai 10 ai 20 anni passi una vita, tra i 20 e i 30 quasi non te ne accorgi.
Quest’ultima settimana l’ho vissuta con la sensazione che avessero sbagliato a registrare la mia data di nascita all’anagrafe.
Non so se è perché non mi sento trent’anni – che poi cosa vuol dire sentirsene 30? Cosa dovrei provare esattamente, per poter dire che non mi appartengono? -, se è perché esteticamente non li dimostro (e secondo i miei genitori probabilmente nemmeno celebralmente parlando) o se dipenda dal fatto che da piccola, pensando ai trent’anni mi immaginavo più grande: più ricca, più risolta, più sicura, più mamma…a pensarci ora sicuramente più noiosa.
Photo by Alex Pasarelu on Unsplash

Photo by Alex Pasarelu on Unsplash

Riflettendoci, semplicemente ho realizzato che forse non sarò mai così: proiettavo un’immagine di mia mamma, e delle altre figure materne che avevo conosciuto in generale nella vita.
Ma trent’anni arrivano in fretta, senza che tu abbia ancora avuto il tempo di fare i viaggi, che nel frattempo hai realizzato di voler fare, senza aver potuto provare tutti i ristoranti che ti ispirano (ma per quello non mi basterebbero due vite).
Trent’anni arrivano, ma tu hai un lavoro vero da poco, e ancora non hai capito se è quello che davvero fa per te e hai uno stipendio decoroso da ancora meno.
Trent’anni arrivano, mentre i tuoi sogni aumentano ogni giorno, i metri quadri si riducono, e l’amore si moltiplica.

Photo by Christopher Beloch on Unsplash

Photo by Christopher Beloch on Unsplash

Non è che non vorrei avere 30 anni, solo che negli ultimi 10 sono successe tante cose e vorrei fermare il tempo, raccogliere ancora un po’, ed elaborare il tutto prima di andare avanti.
Ma fermarsi non si può, o meglio non sarebbe un’alternativa allegra.
Per cui si va avanti, che alla fine trenta è un bel suono da pronunciare e per un anno me lo posso godere (per lo meno con chi mi conosce già, per i nuovi ne avrò 30 per almeno un triennio).
Speriamo solo che le rughe non corrano così veloce, come il tempo.
itrentenni@gmail.com
itrentenni

itrentenni

Questo spazio è dedicato alle vostre storie.
Riflessioni, propositi, affanni, sogni, ricordi, speranze, cicatrici, obiettivi, preoccupazioni, desideri. Parole sparse, pensieri e riflessioni. Voglia di raccontarsi o semplicemente di sentirsi come a casa.
Scriveteci a itrentenni@gmail.com
itrentenni

Latest posts by itrentenni (see all)