Photo by Neil Bates on Unsplash

La Trentenne che sono

Ho 32 anni, quasi 33, sono lesbica praticamente da che ho memoria, dai 18 anni ad oggi ho avuto 4 storie importanti durate 3 anni ciascuna, alla fine di ognuna il vuoto era incolmabile e la sensazione di aver sprecato anni della mia vita mi distruggeva. Riuscivo a rimettermi in piedi e ricominciare speranzosa. Ma anno dopo anno ti rendi
Continua a leggere...

Photo by JOSHUA COLEMAN on Unsplash

Ho 35 anni

Quando ero piccola mi immaginavo a quest’età già madre di 3 o 4 bambine, tutte femmine e tutte future ballerine. Mi immaginavo con una famiglia tutta mia. Mi immaginavo innamorata e ricambiata. Mi immaginavo sposata. Mi immaginavo in una casa mia. Mi immaginavo con un lavoro, un lavoro che mi piaceva. Mi immaginavo appagata per quello che avevo costruito. Mi immaginavo…Ho
Continua a leggere...

Photo by Danielle MacInnes on Unsplash

La pandemia e una vita da ricominciare

Trentacinque anni trasferita nella grande città qualche anno fa con il mio grande amore conosciuto all’università, dopo 10 anni di fidanzamento e due di convivenza ci sposiamo, una decisione presa insieme, un giorno vissuto come una festa, un momento di condivisione con parenti stretti e amici intimi…due anni dopo lui trova un lavoro stabile e ben pagato, io insegno e faccio
Continua a leggere...

Photo by JC Gellidon on Unsplash

Io ti vedo

Credo fermamente che, le persone come me, cambieranno totalmente dopo questa esperienza. Cambieremo il modo di vedere il mondo, le persone e le cose che abbiamo intorno anche se loro non cambieranno con noi, anche se resterà tutto com’era prima. Ci credo perché le persone che si adattano ad un cambiamento quando è necessario, lo fanno con consapevolezza ed intelligenza,
Continua a leggere...

Photo by Julien Riedel on Unsplash

L’incubo della consapevolezza

Che strano, quello che stiamo vivendo in questo periodo. Sembra uno di quei racconti di fantascienza apocalittica in cui un ex soldato americano o uno scienziato che aveva predetto la catastrofe si ritrovano a dover recuperare una civiltà alle corde, distrutta da un morbo letale o da un disastro climatico.Eppure, a differenza di quegli scenari calamitosi, non ci sono tutti
Continua a leggere...