Le 5 cose che un uomo trentenne cerca in una donna

1. Alla A di “Ascoltare” io risponderei con la C di “Chiarezza”: vi svelo il quarto mistero di Fatima: noi Uomini non abbiamo la sfera di cristallo e 9 volte su 10 brancoliamo nel buio quando si tratta di capirvi. Quindi per favore siate un po’ meno criptiche! A domande come “Cos’hai?” non rispondete automaticamente “Niente”.
Vi staremmo anche vicini, saremmo felici di darvi il nostro aiuto, ma molte volte se e quando ci arriviamo “è troppo tardi, ho fatto da sola, potevi arrivarci prima”Dateci una mano, ne trarrete molto più giovamento voi di noi!
149154980_n1e

2. Alla P di “Protezione” rispondo con la S di “Spazio”: quando noi alla domanda cosa c’è rispondiamo “niente” non è perché vogliamo che indoviniate o perché dovreste magicamente saperlo già. Magari si tratta di un problema che vorremmo tenerci per noi, per non farvi preoccupare, perché abbiamo bisogno di rifletterci e di provare a risolverlo per conto nostro. Se cominciate con: “Dai dimmi, parlami, raccontami, voglio sapere” ci fate girare le balle e basta. Lo sappiamo che possiamo contare su di voi (se no in molti casi non saremmo nemmeno in grado di allacciarci le scarpe), però lasciate che siamo noi a chiedervi aiuto se e quando ne abbiamo bisogno!
482141_408730752496904_1744144157_n3. Alla N di “No Peter Pan” io rispondo con la S di “Sì, Peter Pan, almeno un po’” perché cavolo,  bisogna sempre ricordarsi di essere un po’ bambini!

4. Alla R di “Ridere” rispondo con la P di “Piangere”: mi viene in mente l’ultimo capolavoro della Pixar, “Inside Out”. Ridere, ironizzare, sdrammatizzare è sempre fondamentale, specialmente per uno come me che sono un’ottimista di natura, però ogni tanto un piantino per lasciar uscire le emozioni negative fa bene. Apprezzate un uomo che ha il coraggio di piangere davanti alla sua donna, probabilmente avrà una sensibilità che non vi sareste aspettate.
poesie_amore_b5. Alla U di “Uomo” rispondo con la D di “Donna”: qualcuno di famoso e che aveva capito tutto, diceva che dietro ad ogni grande uomo c’è sempre una grande donna. È vero, noi uomini abbiamo bisogno di voi, vogliamo rendervi orgogliose di noi, vederlo nei vostri occhi, vederlo in quelli di invidia delle vostre amiche quando parlate dei vostri compagni. Ma allo stesso tempo vogliamo una compagna di cui essere orgogliosi, perché è una con le palle, non perché a 30 anni ha ancora le tette antigravità o il culo senza un filo di cellulite (che restano comunque graditi) però non sa fare una O col bicchiere.

Edoardo
itrentenni@gmail.com

itrentenni

itrentenni

Questo spazio è dedicato alle vostre storie.
Riflessioni, propositi, affanni, sogni, ricordi, speranze, cicatrici, obiettivi, preoccupazioni, desideri. Parole sparse, pensieri e riflessioni. Voglia di raccontarsi o semplicemente di sentirsi come a casa.
Scriveteci a itrentenni@gmail.com
itrentenni

Latest posts by itrentenni (see all)