Photo by Carolyn V on Unsplash

Lettera di K

27 anni e la mia storia. A 7 anni i servizi sociali mi hanno portata via dai miei genitori. Sono figlia unica ma ho vissuto e vivo ancora con zii e cugini. Una perfetta bambina modello da manipolare agli occhi di mia nonna e parenti, babysitter a tempo pieno di altri miei cugini per tutta l’infanzia. Pochissime amiche durante le scuole e tante
Continua a leggere...

Photo by Chelsea Francis on Unsplash

Pensieri di una trentenne

Ma succede solo a me di ritrovarmi a 38 anni con un marito che amo e due figli splendidi, di sentirmi troppo spesso inadeguata e nostalgica? Ripenso spesso ai bei tempi della scuola superiore, quando il problema più grosso era prepararsi per un interrogazione o cercare di incontrare durante la ricreazione il ragazzo che mi faceva battere il cuore per scambiarsi anche solo
Continua a leggere...

Photo by Kira auf der Heide on Unsplash

Trentenni tra sogni e paure enormi

Ho 28 anni – quindi sono più vicina ai trenta che ai venti – credo che se una persona del mio paesello d’origine dovesse descrivermi direbbe che sono una brava ragazza, con la testa sulle spalle e molto studiosa. La voglia di studiare non mi è mai mancata, ho seguito le regole: liceo, università. L’università inaspettatamente è stata meno avversa
Continua a leggere...

Photo by Antoine Beauvillain on Unsplash

Rette parallele

Struccata, grassa, vestita con due stracci sporchi addosso, con la schiena di lato ed il braccio in posizione decisamente scomoda, scorro l’indice su quel dannato schermo illuminato e scorro, scorro, scorro. E ancora scorro. Veloce e verticale. L’inutilità, l’imbecillità e la frivolezza mi passano ormai ciecamente sotto gli occhi assuefatti, annoiati. Poi una foto, una delle tante. Ma scorro indietro. Il pollice mi
Continua a leggere...

Photo by Clem Onojeghuo on Unsplash

Ho 30 anni e tra un mese mi sposo

Sono felice, felice al punto di stare male. Perché io purtroppo sono così: quando sta per accadere qualcosa a cui tengo tanto, qualcosa di unico e irripetibile, inizio a vivere nel terrore. Paura di ammalarmi,di non potermi godere appieno quel giorno speciale. Ero così da bambina, quando in procinto di partire per le vacanze mi continuavo a toccare le guance
Continua a leggere...